martedì 9 dicembre 2014

CROSTINI CON PATE' DI DURELLI DI POLLO

Parto da una delle più classiche ricette toscane, i crostini con fegatini di pollo....che ovviamente modifico, in corso d'opera, a mio piacimento e ne risulta una ricetta totalmente diversa ma molto...ma molto gustosa!
Io li preparo spesso come antipasto, solitamente per delle cene fra amici...ovviamente con ospiti che amano il gusto "deciso" dei piatti!!!
Trovo che questa ricetta sia anche una valida alternativa per l'antipasto di Natale...io un pensierino ce lo faccio!!!


Cosa vi occorre:

gr 500 durelli di pollo
2 scalogni
salvia fresca
una decina di capperi dissalati
2/3 acciughe dissalate (o pasta di acciughe)
olio extra vergine di oliva
mezzo bicchiere di vino dolce per sfumare (vin santo o vino cotto)
sale e pepe
brodo vegetale qb
una noce di burro
pane a fette bruschettato per accompagnare



Procedimento:

Peliamo ed affettiamo lo scalogno.


Mettiamo lo scalogno a rosolare in una casseruola con dell'olio extra vergine di oliva e qualche foglia di salvia fresca, a fiamma moderata per una decina di minuti.


Una volta rosolato, aggiungiamo le alici ed i capperi dissalati.


Laviamo e tagliamo grossolanamente i durelli di pollo.
Aggiungiamoli nella pentola.


Saliamo e pepiamo e lasciamo rosolare per qualche minuto.
Sfumiamo con una spruzzata di vino dolce.
Lasciamo evaporare la parte alcolica a fiamma vivace.


A questo punto aggiungiamo il brodo vegetale, sarà sufficiente una quantità pari a ricoprire la carne.


Copriamo con coperchio e lasciamo cuocere a fiamma bassa per circa un'oretta, e comunque fino a quando la parte umida si sarà quasi del tutto assorbita.
Frulliamo ora la carne nel mixer con poco fondo di cottura ed una noce di burro.


Il paté di durelli di pollo va servito tiepido, accompagnato da crostini di pane bruschettati.
 

 


Squisito!



4 commenti:

  1. Mi piace molto questo pate' di ventrigli .Prendo anch'io la ricetta ..grazie! ciao

    RispondiElimina
  2. Crostini con patè di fegato alla toscana provati buoni ma li ho trovati troppo grassi. Voglio provare con questi durelli ma solo per me insomma mi coccolo un pò Grazie e buona giornata.

    RispondiElimina
  3. Ciao che ricettina mi piace. Baci

    RispondiElimina
  4. adoro questo patè e mi ricorda, infatti, quando sono stata tempo fa a Firenze, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...